L'inizio

Senza l’isolamento delle sorgenti secondarie e' impossibile la valutazione della qualita’ oggettiva del trasduttore.

Le potenzialita’ del piu’ sofisticato altoparlante  vengono vanificate dal campo sonoro generato dalle sorgenti secondarie eccitate da quella primaria .

Agendo  preventivamente sulle cause piuttosto che sul difficile contenimento degli effetti,  si evita lo spreco di preziosa energia che viene sottratta al sistema in fase di formazione dell’evento transitorio, per essere restituita poi come coda sonora dalle sorgenti secondarie.

Ne conseguono vantaggi per noi irrinunciabili quali il mantenimento della dinamica del segnale originale  intesa come capacita’ di passare repentinamente da un pianissimo a un fortissimo.

Il contenimento della distorsione del transitorio   di attacco, migliora l'intelleggibilita' del messaggio sonoro perche' un  sistema distorcente nella fase di attacco, modifica la caratteristica temporale del segnale, imprimendo un marchio indelebile al messaggio sonoro che lo rende riconoscibile anche dall’orecchio meno esperto come suono proprio del sistema  e non suono dell’evento registrato.